giovedì 23 agosto 2007

DISTURBIA


Eccomi al mare.
Nessuna voglia di uscire per rintanarmi nel solito pub a bere il mio vodka lemon, confesso agli amici la tremenda verità:
“Stasera non c’ ho proprio voglia!”
Mi giro e faccio per andarmene stanco dalla spiaggia quando sento una voce lontana che propone il cinema come ultima possibilità.
Il cinema d’ estate in Italia: un incubo.
Film horror al 90%, il restante 10% sono filmacci di serie c distribuiti anni fa nelle sale americane e poi caduti nel dimenticatoio finchè qualche pazzoide distributore italiano decide che si, quel film aveva un’ attrice che ora è famosa per qualche serial e quindi va assolutamente distribuito.
Ma la disquisizione sul cinema estivo la lascio ad altri tempi.
Mi giro incuriosito e accenno al fatto che i film in sala facciano tutti a dir poco pena quando un “genio” di Dolce&Gabbana vestito (ma che vai a fare in spiaggia con i jeans e i medaglioni al collo mi chiedo io?) tira fuori la storia che lui a Milano ha visto un gran film, tale Disturbia di cui io mi sono beccato il trailer in tv almeno 10 volte (considerando che avrò visto 2 ore di tv in 15 giorni è una buona media!).
“Dani tu vieni se andiamo al cine?”
“Ma sai.. sono stanco, non ho voglia, è tardi, non ci sono più le mezze stagioni..”
“Daiiiii”
“Va beeene andiamo, d’ altronde peggio di quella schifezza di Hulk che vidi l’ ultima volta qui al mare non può essere! (era inverno se non ricordo male quella volta però).
Corro a casa, ceno in fretta, mi metto un pantalone da sporcare con la maionese dei nachos e corro al cinema.
Biglietto (7euro, maledetti multisala) e scena spassosa di una ragazza amica che riesce a prendere 2 pupazzetti orribili con una sola moneta in quelle scatole con braccio meccanico che di solito non acchiappi neanche il pupazzo de l’ orso bruno gigante.
Il divertimento finisce qui.
Si entra in sala, i soliti 2 imbecilli hanno occupato i nostri posti già prenotati (e fingono di non sentire quando io urlo che odio quelli che non si mettono al loro posto dopo aver pagato 7 euro) ma non ci va di litigare così ci si mette dietro.
Il film ha inizio dopo 10 interminabili minuti di pubblicità fuffa dei vari idraulici-piastrellisti-mobilifici della zona (come se io andassi al cinema per conoscere i nuovi idraulici della zona!).
I primi minuti promettono male: il dialogo tra il ragazzo protagonista e il padre è irreale e quasi ridicolo e già si sa che di li a poco succederà qualcosa di sconvolgente (per la serie non siamo prevedibili!).
I secondi minuti con il terribile incidente occorso ai due in macchina è la parte più angosciante dell’ intera pellicola: tutta la scena è realizzata con maestria e risulta incredibilmente verosimile con una bella inquadratura finale del viso di Kale che chiama il padre.
Da qui: il nulla.
I terzi minuti (se posso chiamarli così) vedono il ragazzo in questione sprofondare nella più classica delle crisi adolescenziali post perdita del genitore da cinema americano che si sia mai vista: Kale va male a scuola e diventa irascibile al punto da tirare un pugno al professore finendo così agli arresti domiciliari.
Rinchiuso in casa senza x-box ne internet che gli vengono inspiegabilmente tolti dalla madre in modo ridicolo (per staccare la tv la madre taglia i fili!), Kale diventa un guardone e si innamora della classica ragazza appena trasferitasi nella villa a fianco con i classici problemi famigliari.
Ma la banalità non finisce qui.
Se già è poco credibile il fatto che una bella ragazza ti si trasferisca a fianco e ti provochi dandoti certe occhiate prima di tuffarsi in acqua, cosa ne dite se l’ altro vicino è un serial killer che porta ragazze nella sua casa per ucciderle?
Perchè fa tutto ciò?
Ovviamente non viene spiegato! È un serial killer non vi basta come spiegazione?
Ora mettete che la ragazza si innamori di Kale dopo un suo discorso a dir poco imbarazzante (io mi tiravo un giornaletto in faccia durante la scena dal disgusto!), mettete che l’ amico del protagonista sia un emerito pirla che non fa ridere nessuno, mettete che l’ assassino ha tante porte e botole segrete nella sua casa quante non ne ha nemmeno un castello nelle favole più incredibili e capirete perché io a metà della pellicola abbia detto per la prima volta da 2-3 anni a questa parte:
“Ora me ne vado”
Ovviamente non me ne sono andato, mi sono sorbito la prima ora di film in cui sembra di vedere American Pie+ Oc e la seconda che potrebbe mettere paura a una gallina infreddolita.
Di fronte a una seppur buona prova del lanciatissimo Shia Labeouf e del killer David Morse (anche se si fa fatica a crederlo cattivo con quella faccia), a una regia piattissima ma soprattutto a una trama risibile con dei personaggi sottili come un foglio di carta come si fa a non uscire incazzati neri dal cinema con una tremenda voglia di prendere a sberle quel pirla di Dolce&Gabbana vestito che ha avuto il coraggio di dire che era un buon film?
Morale: non fidatevi mai dei consigli di chi va vestito in spiaggia come un modello a là 50 Cent, molto probabilmente ha visto 5 film nella sua vita di cui 4 sono Rambo, Rocky, Die Hard (anch’ io li ho visti e non mi vergogno a dire che mi piacciono ma grazie a Dio ho visto anche qualcos’ altro!) e altri due per il ciclo alta tensione mentre limonava con la ragazza. Se siete come lui andate a vedere Disturbia: è bellissimo! Confido nella vostra intelligenza.
Questo filmaccio è stato campione d’ incassi in America: mi immagino già sale piene di 50 Cent.
REGIA: D. J. Caruso
ANNO: 2007
GENERE : Thriller (?!)
VOTO: 4
QUANTO è MEGLIO DI HULK : 3
CONSIGLIATO A CHI: Ha visto 5 film nella sua vita.

13 commenti:

filippo ha detto...

ieri stavo per andare anch'io a vederlo...poi ho optato per shrek (che non mi ha affatto deluso)...però se devo essere sincero un pò di curiosità mi è rimasta, se avrò tempo lo andrò a vedere a mio rischio e pericolo...^^
A me Rambo, rocky e Die Hard sono piaciuti (e attendo con ansia il nuovo Die Hard), però non vesto tamarro...;P

Deneil ha detto...

ciao fil ben tornato!
Se avessi potuto scegliere avrei scelto anch' io shrek a occhi chiusi!
Questo disturbia..davvero..devi aver coraggio per vederlo..poi sappimi dire mi raccomando sono curioso!
Ovviamente anche a me piacciono i 3 da te citati e attendo impaziente die hard4 di cui ho letto una recensione lusinghiera non so dove! Il vestire tamarro aiuta a comprendere questo filmaccio!:-()

Mthemanager ha detto...

Ave deneil, sono in ufficio e dato che ho troppo da fare leggiucchio le tue recensioni.A quanto ho capito l'ho scampata bella non andando a vedere disturbia sabato con Pol e tuffandomi su licenza di matrimonio...una roba angosciosa, un Robin Williams decisamente irritante e un piattume indecente (e io che speravo in una film spiritoso in stile L'uomo dell'anno).Vabbè aspettiamo che escano perle come i Simpson e Die hard

Mthemanager ha detto...

Pardon, Live free or die hard!
Ci vediamo domani, ciao ciao!

Deneil ha detto...

eh be sempre tanto da fare in ufficio eh?
Si anke paolo m ha detto che quello con williams era na ciofeca..secondo me li sceglie apposta i film brutti ultimamente..non è possibile che non ne azzecchi uno!
Comunque credo che disturbia sia anke peggio..vado sulla fiducia!

Mthemanager ha detto...

Mah la colpa è 50 e 50...

LEO ha detto...

Vai Deneil! Recensione mitologica!!!da antologia. Io lo sapevo: hai il talento e il fiuto per questo (oooh, la sbaglierai clamorosamente una rece, no?! E dai, mica posso continuare a scriverti che vai sempre bene!!!
;-)

Alla prossima
LEONARDO

Deneil ha detto...

Certo che la sbaglierò..non vedo l' ora che qualcuno mi dica: "ma come scrivi demente? ma lo sai che non si fanno così le recensioni?"
:-0

Dome & Edo ha detto...

ahah io l'ho evitato
e continuando a leggere in giro mi convinco sempre più di aver fatto bene!
dome

Deneil ha detto...

e avete fatto bene!piuttoto comprateci delle caramelle con i 7 euro che costa vedere questa roba ignobile!

Anonimo ha detto...

Io sono amante di Rambo e di Rocky fino all'ultimo spettacolare capitolo(a mio giudizio il migliore)e ritengo Disturbia il miglior psycho-adolescienzial-thriller mai prodotto:personaggi squallidi e bidimensionali,ma un'attrice figa da paura che vale i 7 euro spesi!Guardatelo sputando a terra in segno di approvazione!

Anonimo2 ha detto...

Disturbia forse è uno dei film + belli che abbia mai visto, trama coninvolgente, personaggi carismatici e molto altro ancora...


veramente un film da nn perdere...


non un capolavoro cm TMNT...ma sicuramente uno splendido film per tt....dai piu giovani ai piu stagionati....;P

Deneil ha detto...

io al massimo sputavo a terra per rifarmi dei 7 euro mal spesi!
In effetti tra i film visti quest' estate non so quale sia il migliore tra TMNT e questo..ma dai diciamo questo perchè si rivolge ad un pubblico adulto!