venerdì 14 dicembre 2007

2061: UN ANNO ECCEZZIUNALE

Questa recensione è stata scritta in un evidente momento di follia.
A presto con una recensione seria.
Spero.



Considerate il fatto che qualcuno ha fornito dei soldi per produrre questo film.
Un film con Abatantuono che cita se stesso e suoi film da terrunciello classici (Attila in prima linea).
Un film che mette insieme la feccia della feccia della feccia della feccia della comicità italiana (e anche non della comicità): Jonathan del "Grande fratello non so più quale numero" che fa praticamente se stesso, Anna Maria Barbera (Sconsolata) che non mi faceva ridere a Zelig tanti anni fa figurarsi adesso che ripete sempre le solite tre boiate, Sabrina Impacciatore che secondo me è brutta, Stefano Chiodaroli che sinceramente il pane sa bene dove può metterselo, Stefano Ceccherini che non sa più nemmeno lui se si prende in giro da solo o cosa, Biagio Izzo che a me proprio non dice nulla e l' amico di Abatantuono (Ugo Conti possibile? Non mi sforzo a cercare il suo nome) che il povero (?!) Diego si porta appresso ovunque con l' evidente intento di trovare qualcuno a cui scaricarlo.
Non vi basta?
Aggiungeteci Michele Placido (che se c'è Michele Placido è serio...come no!) e una trama post apocalittica con paesaggi alla Mad Max e trovate caciottare da veri Italiani doc e avrete una delle cose più improbabili che io abbia visto in questi ultimi anni al cinema.
Non vi sto a raccontare la trama che potete trovare ovunque e che potreste anche trovare interessante, vi dico solo di pubblicità scandalosamente messe in vista in ogni dove, di una comicità di un grezzume unico (quando pensai "Ora ci manca solo la scoreggia..."ci fu la scoreggia!) e di un piattume e una sana (?!) voglia di prendersi sul serio che risultano a dir poco irritanti.
Qualcuno ha parlato di cult per il futuro... glielo do io un bel cult...ma non al cinema!
Vi confesso di averci creduto fino a 5 minuti dall' inizio.
Ho pensato che poteva funzionare con quell' introduzione così sarcastica sulla situazione italiana nel futuro.
L' ho pensato perchè io ancora ogni tanto ci credo.
Perchè io ogni tanto credo anche che gli U2 torneranno a fare un buon album dopo più di 10 anni.
Perchè essenzialmente sono un' ottimista di natura che non crede finchè non vede.
Poi ho visto Jonathan... ed è stato lo sfacelo.
Tra neri siciliani e chissà quale diavoleria ammetto di essermi addormentato e risvegliato giusto in tempo per il peto.
Perchè il peto non manca mai nei Vanzina.
Pensateci.
Qualcuno ha dato dei soldi per produrre questo film.
C' è speranza per tutti di farsi produrre un film quindi!
Siate felici!
Sorridete!
Prot.
REGIA: Carlo Vanzina
ANNO: 2007 (si stupiranno i nostri discendenti, è possibile produrre un film simile nel 2007?)
GENERE: Fantascienza, Commedia, Grottesco
VOTO: 3
CONSIGLIATO A CHI: Ma che ne so! A qualche scimmietta!
QUANTO MI FA INCAZZARE ABATANTUONO CHE SI BUTTA NELLA SPAZZATURA DA SOLO: 10

PS: E non mi si venga a dire che non ho analizzato profondamente il film e che questa è una sterile critica perchè sinceramente non ce n'è bisogno.
Nè della mia recensione, nè di questo film.

19 commenti:

Weltall ha detto...

Non sarò certo io a criticare l'analisi che hai fatto del "film"!
Hai scritto pure troppo ^__*
Poi questo Abatantuono che si autocita all'infinito è ai limiti della parodia di se stesso ormai...ma non si sente ridicolo a riciclarsi in questa maniera?
Tu mi dirai "lo pagano per farlo" e allora non potrei ribattere ^___^

Deneil ha detto...

in effetti lo pagano per farlo...e la cosa mi disgusta alquanto..pensa che l'ho visto quando è uscito al cinema e non ne volevo scrivere poi ho deciso che era ora di dire quanto fa schifo dato che qualche supercritico è riuscito a dire che poteva essere piacevole..non è piacevole.
FA SCHIFO.
e abatantuono che si autocita non fa ridere.
fa pena.

Mthemanager ha detto...

Per una volta non c'ero e la cosa mi inorgoglisce

monia ha detto...

spero che tu non abbia pagato per vederlo... :)) e comunque vorrei sapere come fanno a dire che il cinema italiano sta rinascendo quando in giro si vedono di queste cose.
ps:volevo anche dirti che ti ho linkato sul mio blog!
ciao ciao monia

Mario Scafidi ha detto...

non ho visto il film, ma effettivamente non mi sorprende la severità del tuo giudizio..quello che mi ha sbalordito è che ciak al film ha dato TRE STELLINE SU CINQUE. un'enormità, vero?

Deneil ha detto...

@M:t'è andata bene maledetto!@monia:grazie per il link monia..torna a trovarmi..magari trovi un film e non questa cosa indecente recensita!per fortuna oltre a tali schifezze sta nascendo anche qualcosina di nuovo in italia..certo che queste cose annullano tutti gli sforzi!e si..ho purtroppo pagato per vederlo...
@mario:ma si ma io ho letto anche su un sacco di siti elogi (ingiustificati) a questa caccola di film..se film si vuole chiamare!ciak io non lo ritengo molto affidabile a dirla tutta..tra il mereghetti e qualche altro simpaticone direi che molti voti sono a dir poco sorprendenti..il 3 su 5 a questo ne è una prova evidente!evitalo con cura!fidati di me!:-)

Mthemanager ha detto...

oh oh oh...

filippo ha detto...

stavolta mi inchino di fronte al tuo coraggio...e pensare che i vecchi film di abatantuono li riguardo sempre con piacere...

Deneil ha detto...

eh mica tutti ci riescono a sopportare certe cose..per fortuna!
comunque se vuoi inorridire un po' guardati anche ecceziunale veramene capitolo secondo..anche li c'è di che di disgustarsi!

AmosGitai ha detto...

Dimmi la verità: qualcuno ti paga per vedere questi film? Non dirmi che ti sei auto-tassato per farne una recensione!!! Sei un folle!!!
:)

Luciano ha detto...

Questo film deve essere l'orrore degli orrori, distrugge in un attimo l'immagine buona (ma c'è un'immagine buona?) che tanto faticosamente il cinema italiano tenta di costruire. Comunque m'inchino al tuo coraggio.

filippo ha detto...

@ deneil: no, quello proprio non ce la faccio...il personaggio del "terrunciello" mi è sempre piaciuto...vederlo distrutto mi spezzerebbe il cuore...preferisco rivedermi "grand hotel excelsior"...

Deneil ha detto...

@amosgitai:niente paga per vedere il film..lo faccio per dare un immagine completa del cinema in generale!esiste anche questo..purtroppo!
@luciano:questa è anche una mia idea..se un film del genere poteva andare bene 20 ann fa oggi risulta anacronistico e non fa altro che rallentare una lenta ripresa del cinema italiano.
@filippo:ti trovo preparato sull'argomento..non avevodubbi d'altronde!grande grand hotel excelsior!

Allibito Jack Old Tennessee Whiskey N'7 ha detto...

Ecceziunale veramente!

Deneil ha detto...

si ecceziunale com la spazzatura!

Allibito Jack Old Tennessee Whiskey N'7 ha detto...

Sono l'unico in Italia a cui e' piaciuto?

Deneil ha detto...

mmmmmm...credo di si...

Anonimo ha detto...

Mammmmma mia...l'idea di base era interessante ma dopo due minuti dall'inizio ho riposto le speranze. Niente trama, zero risate, lentissimo, vanzinaro ma senza le belle gnocche, non è neanche un "so bad it's good" (e io speravo proprio in quello!)
Ragazzi ma che recensione seria, ma che scherziamo, non c'è tanto da rifletterci: se qualcosa sembra merda, ha la consistenza di merda, puzza come merda e il 90% dei tuoi amici ti dice che è merda...secondo voi cos'è?

Dai: a chi è piaciuto questo film non piace il cinema.

Anonimo ha detto...

Volevo sapere come si chiama la canzone che passano spesso nel film,sembra quasi quella dei pirati....