giovedì 10 dicembre 2009

1 ANNO DI VISIONI: 2008- TERZA PARTE

Puntuale persino questa volta.
Altri 5 film...mi rendo conto ora che in quei 20 giorni uscirono almeno due dei film più brutti dell'anno..ottima media!

11. John Rambo



È Rambo.
Devo dire qualcos’altro?
È Rambo nel 2008 (frigoriferoso e quadrato).
Non ha una storia, non ha degli attori (la Bello in realtà è un manichino) e non ha pretese morali.
È semplicemente Rambo che fa buddabuddabudda contro tutti.
Sta a voi.
REGIA: Silvester Stallone
VISIONE: cinema
UNA PAROLA: Rambo!
CONSIGLIATO: Ai Rambofili
VOTO: 7

12. Jumper


È il film dei nerd (tre titoli nerd per tre sceneggiatori nerd: Batman (e tutti i suoi accessori nerd), Fight Club (protagonista un nerd) e XXX 2 (che più per nerd di così si muore) ).
Con lo sfigatino che diventa un superfico grazie ai suoi superpoteri “ZUM ZUM e mi teletrasporto di qua e di là senza neanche mettermi il ditino in fronte come Goku”, con l’amico dello sfigatino che ovviamente è un supersfigato che fa il figo passando la sua vita davanti alla play nel deserto(?????) e naturalmente con la strafica di turno che si innamora dello sfigatino (che fa tanto Transformers e un’altra secchiellata di film da Nerd).
Ah già oltre ad Hayden "non azzecco più un film dall'ultima volta in cui combattevo con una spada laser sulla lava" Christensen c’è anche Samuel L. Jackson.
Che manca solo di una partecipazione nei Teletubbies insieme a Morgan Freeman e poi diventano Dei.
Onnipresenti.
REGIA:Doug Liman
VISIONE: dvd (grazie a Dio...)
UNA PAROLA: Nerd!
CONSIGLIATO: no.
VOTO: 5 (per l’idea che non era affatto malvagia se non l'avesse sviluppata qualche subumano nerd)

13. 10000 A.C.


Senza dubbio il kolossal su cui ci si può far più risate dell’anno.
Con i mammuth nel deserto, le piramidi, le popolazioni vestite in maniera improbabile, gli struzzi giganti assassini, i falsi Dei.
Gli attori monoespressione, le riprese con i ralenty, la sceneggiatura scritta (su un tenderly) da un celebroleso e gli effetti specialissimi che costano più di tutto il casting.
Qualcos’altro da dire?
Guardatelo!
REGIA: Roland Emmerich
VISIONE: cinema
UNA PAROLA: Talmente brutto che è bello.
CONSIGLIATO: si, una cosa del genere capita poche volte nella vita.
VOTO: 1

14. I padroni della notte


Joaquin Phoenix si ricorda sempre con piacere.
E quella sparatoria in macchina è difficile da dimenticare.
Per il resto un buon noir poliziesco in cui persino Mark Wahlberg sembra recitare e non muoversi sul set cercando di muovere i muscoli facciali senza riuscirci.
REGIA: James Gray
VISIONE: cinema
UNA PAROLA: piovoso.
CONSIGLIATO: Si.
VOTO: 7

15. Questa notte è ancora nostra


No comment.
REGIA: Paolo Miniero & Luca Genovese
VISIONE: cinema
UNA PAROLA: no comment.
CONSIGLIATO: assolutamente no.
VOTO: 3

7 commenti:

Weltall ha detto...

Gran film I Padroni della Notte ma John Rambo...Rambo!!!
Ancora godo se ripenso a quella bomba che distrugge mezza Birmania ^__*

Deneil ha detto...

Rambo è Rambo...la bomba atomica piazzata in 5 secondi al centro della giungla e la mitragliata finale valgono tutto.

Mthemanager ha detto...

Io non dimenticherei lo squartone col machete...

Deneil ha detto...

si ovvio...nella mitragliata è incluso il macello per mezzo di coltellaccio...

L'Arconte ha detto...

Questi film mi pare li abbiamo visti tutti insieme (tranne jumper che fortunatamente mi sono perso)

Rambo: pessimo, riprende la stessa tematica del terzo (lui disilluso e solo nel sudest asiatico, la proposta che non puoi rifiutare etc.) senza manco sforzarsi di cambiare ambientazione iniziale praticamente. operazione commerciale per sfruttare un vecchio finch'è respira anche a costo di fargli perdere la dignità.

I padroni della notte: noir lievemente sopra la media, nel senso che la media di quello che esce fa schifo e questo puzza un po' meno, per l'interpretazione se non per l'idea.
fratello buono, fratello cattivo, dramma familiare, mafia russa, gnocca stellare, e non ci si sposta molto da lì.
un odioso wahlberg ed un catatonico joaquim phoenix.

10.000 b.C., tradotto in italiano = come sprecare un buon contesto ed una ambientazione particolare. Pellicola che mi ha fatto incazzare a iena dopo tutte le aspettative. Storia di una banalità agghiacciante in cui troviamo le classiche tematiche che possono piacere all'allevatore di maiali da premio del kansas: impero del male, eroe del nord (tanto per ricordarci che la forza è sempre loro), unione di tutti i popoli della terra in una Freedom Alliance ante litteram...oltre ad un finale che sembra un'illecita presa per il culo di Stargate.

Questa notte è ancora nostra: buonismo all'italiana, il fatto che ci sia gente che si immedesimi in questa stronzata è a dir poco irritante.

Anonimo ha detto...

Di questi ho visto solo I padroni della notte e sono pienamente d'accordo ^_-

Ale55andra

Deneil ha detto...

@Arconte: Rambo:il bello è che l'operazione commerciale è del vecchio stesso che si autosfrutta producendosi, girandosi e recitandosi...tutto vero quel che dici ma rambo è rambo...e questo ultimo episodio da tutto quel che pubblico voleva avere da rambo oggi per me.
I padroni della notte: già la storia è sempre la stessa...phoenix però a me piacque molto!
10000 A.C.: fa ridere!
Questa notte è ancora nostra: per la carità..mi son ricordato ora l'odiosa cinesina italiana...
Jumper: guardalo e dimmi se non fa davvero pena....
@alessandra: incredibile siamo d'accordo....