venerdì 8 febbraio 2008

DEXTER- STAGIONE 1

DEXTER 1 STAGIONE
Eccola la prima serie che recensisco sul blog.
L’ avevo promesso all’ inizio di questa avventura che avrei recensito anche le serie tv e avevo bene in mente quale sarebbe dovuta essere la prima.
Poi il fulmine a ciel sereno
Dexter.
Ringrazio GianMario di Xinematica che è stato il primo da cui ho letto di questo fenomenale serial!



Maschere.
Alla fine si tratta solo di quello.
Ricordo quando bambino andavo al carnevale del paese e mi mascheravo da Sbirulino e poi da Zorro..infine pirata.
Maschere diverse, ma io ero sempre lo stesso sotto.
E ricordo di quella mia amica un po’ maschiaccio che si vestiva sempre da principessina a Carnevale ma si comportava comunque da maschiaccio malmenando tutti gli altri piccoli maschietti indifesi.
Maschere che si mettono in viso credendo che nessuno riesca a riconoscerti.
Credendo che quella maschera basti a farti cambiare agli occhi di tutti.
È questo che fa Dexter.
Si maschera.
Solo che lui il Carnevale lo festeggia tutti i giorni dell’ anno.
Lui vive mascherato da persona normale ogni giorno dell’ anno, anzi, vive mascherato da ottimo poliziotto della scientifica.
Lo dico senza fronzoli: “Dexter” è la serie meglio riuscita che io abbia visto in questi ultimi 10 anni.
Facciamo 7.
Facciamo dall’ uscita di “Csi” .
Perché da quel che ricordo io è stata quella serie a rivoluzionare un po’ tutto.
Soprattutto in ambito televisivo poliziesco investigativo.
Ma certo anche prima c’ erano i vari commissari Scali, la squadra speciale cobra 11, Miami Vice, il commissario Colombo e la signora porta sfiga in giallo.
Ma non c’ era nessuno come gli agenti di della scientifica di Las Vegas: precisi, perfetti, puliti, sicuri, infallibili ma non troppo, con problemi personali e minuziosi fino alla nausea.
Provate a guardare una serie poliziesca o investigativa nata dopo “Csi”.
Provateci e ditemi se ne trovate una che non si basa su quella pulizia di immagini e di azione che è Csi.
Certo c’è “The shield”: la serie violentissima e sporchissima con protagonista Michael “La cosa commissario Scali” Chiklis ma non vi sembra che alla fine anche quella si basi sulla serie con Grissom protagonista?
“The Shield” non è forse “Csi” rovesciato come un calzino?
“Dexter” nasce anch’ essa sull’ onda di “Csi” .
Si tratta di una serie investigativa con protagonista un uomo della scientifica che si occupa minuziosamente delle tracce lasciate dai killer con il sangue: “cosa c’ è di più simile a “Csi” di questo?” mi chiesi durante i primi 5 minuti della prima puntata.
Niente e tutto.
Perché Dexter è altro.
Dexter è Grissom che indossa la maschera e va di notte a uccidere i criminali con lo stesso fare preciso e minuzioso che un agente della squadra scientifica di Las Vegas impiegherebbe per risolvere un caso.
“Dexter” si maschera da serie tv investigativo- poliziesca ma è un thriller dalle dimensioni cinematografiche.
Uno di quei thriller che con “7even” di David Fincher sono diventati tanto di moda.
Ma “Dexter” non è solo quello.
Dexter si maschera da thriller perché sotto sotto in realtà è un uomo come noi.
Di quelli che si alzano al mattino e si preparano la loro colazione abitudinariamente e minuziosamente e che la sera davanti al tg con l’ ennesima notizia dello stronzo che ha ammazzato un vecchiettino indifeso nella sua casa dicono: “Altro che carcere!”
Già.
Altro che carcere.
Dexter ha trattamenti speciali per chi persevera nel crimine.
Trattamenti che nasconde sotto la sua bella maschera e che poco gli serviranno di fronte ad un uomo che la maschera ha deciso di non indossarla.
Capirete intorno a metà della serie chi è il killer del camion frigo eppure vi stupirete di come “Dexter” sappia giocare con questa vostra consapevolezza, vi stupirete perché Dexter è una delle migliori serie investigativo- poliziesche- thriller uscire negli ultimi anni.
Vi stupirete perché Dexter sa mascherarsi bene.
Vi stupirete perché alla fine Dexter è già dentro tutti noi.
E nessuno se ne è accorto.
CREATORE: James Manos Jr
ANNO: 2006
GENERE: Serial poliziesco, investigativo, thriller
VOTO: 10- (capirete quel meno leggendo la recensione della seconda serie)
QUANTO è AL SUO POSTO MICHAEL C. HALL NEI PANNI DI DEXTER: 10
CONSIGLIATO A CHI: Vuole vedere un serial che farebbe un figurone al cinema per produzione, regia, sceneggiatura e interpretazioni.

16 commenti:

Weltall ha detto...

CAPOLAVORO!
Dodici puntate in cui la storia ci sta dentro perfettamente, nelle quali tutto trova il giusto spazio.
Poi dexter è un grande! Come si fa a non stare dalla sua parte ^___^?
Considerato che ho finito la seconda serie da poco, credo di capire perchè 10- ^__*

Mthemanager ha detto...

Sapevo dell'esistenza della serie già da tempo e mi attirava, ma fra la mia visione titanica di law and order e film a muzzo mi son un pò perso. Provvederò al recupero

Deneil ha detto...

eh già!qui si parla di capolavoro!a livello di serial credo la miglior serie che vedo da secoli a questa parte!sulle puntate finali ero quasi li con la bandierina con scritto dexter a tifare per lui!
anch'io la seconda serie l'ho finita da pochissimo..e ne ho già scritto la recensione che pubblicherò poi..solo vedendo la seconda si può comprendere quel meno comunque!
@M:provvedi provvedi!merita assolutissimamente!

Luciano ha detto...

Anche qui stesso discorso. La TV quasi non so cosa sia. Devo ancora farmi una cultura sui serial. Sarà dura ma devo provarci.

Mario Scafidi ha detto...

in effetti la serie mi incuriosiva. potrei recuperarla in un cofanetto dvd (ammesso che esista). la più riuscita serie degli ultimi 7 anni? beh, deve meritare questo appellativo, considerando che, comunque, i serial americani stanno facendo passi da gigante in termini di qualità ed originalità...percorso inverso, invece, le inguardabili fiction italiane! vedi? loro hanno dexter, noi I CESARONI!!!!

Chiara ha detto...

Io, dal mio "Dottore zoppo" ignoro questo mondo di dodici puntate... ma comunque un gran rispetto per la tua recensione che come sempre spicca in originalità e ricchezza.
Del resto... dai programmi che ci regalano ultimamente, posso anche evitarla questa televisione e restare nella mia ignoranza! Che dici?!

t3nshi ha detto...

Non ho ancora visto la seconda stagione, e quel 10- mi preoccupa un po'. E' meno riuscita della prima?

La prima stagione è uno spettacolo. Una storia che inizia e finisce (ok, alla fine si apre la strada per nuove puntate) nell'arco di 12 episodi. Tutto trova una risposta. M.C. Hall è perfetto; mi piaceva già tantissimo ai tempi di Six Feet Under (altra serie meravigliosa), ma in Dexter supera se stesso.
E' inquietante come in alcuni momenti mi sia trovato a fare il tifo per Dexter... da brividi.

Deneil ha detto...

@luciano:a differenza dei simpson qui è consigliatissimo iniziare con una serie del genere!è entusiasmante ti assicuro!
@mario:a mio parere assolutamente la migliore.suspense, profondità dei personaggi, thriller ben congegnato, regia ottima e sceneggiatura praticamente perfetta...loro csi noi i ris....ho detto tutto...
@chiara:come ben sai anche a me piace il dottor zoppo e direi che la tv puoi evitarla tranquillamente..tanto che questo dexter non è stato ancora ovviamente trasmesso dalle reti in chiaro!se riesci comunque recuperalo!ti assicuro che merita!
grazie dei complimenti!
@t3nshi:quel 10- come ha intuito weltall è perchè a seconda serie è ancora meglio!!!!!!lo so che è difficile da credere, io stesso ero scettico ma credimi..recuperala assolutamente perchè merita ancra di più!six feet under com'è?non l'ho mai visto!sapevo che c'era anche li ma non ho mai avuto occasione di vederlo!io tengo per dexter a vita!!!!

Anonimo ha detto...

e preparati alla seconda:difficile da credere ma è meglio della prima!!!!!!!!!!

Mrdavis

Deneil ha detto...

vista vista!!!!!!!!quel meno è solo per la visione della seconda!non riuscivo nemmeno a crederci!!!!!

Anonimo ha detto...

10 è poco!! Dexter è il TELEFILM! Spettacolare in tutti i sensi. Michael C. Hall è da Oscar, ma che dico, l'Oscar gli da un baffo!!!
Prima e seconda serie, due capolavori assoluti! Non vedo l'ora di poter avere tra le mani anche la terza serie!
Ale55andra

t3nshi ha detto...

Meglio della prima? Ok, devo iniziare a vederla il prima possibile...!

Six Feet Under è, secondo me, un capolavoro. 5 stagioni (12 episodi l'una) totali (un finale da urlo, lacrime agli occhi, perfetto!), di cui solo la terza stagione più fiacca (parere personale comunque, molte persone hanno apprezzato anche la terza. A me non è andato giù come hanno trattato un paio di personaggi a cui ero molto affezionato).

Racconta la storia di una famiglia, 2 fratelli, 1 sorella e la madre, che si trovano riuniti sotto lo stesso tetto per mandare avanti l'impresa di pompe funebri, dopo la morte del padre.

Un telefilm che parla in modo diretto della morte, molto esplicito, crudo, forte, ma mai grottesco e sempre emozionante senza essere meodrammatico.

Personaggi sfaccettati, sempre credibili. M.C.Hall interpreta il fratello omosessuale, uno dei personaggi migliori della serie.

In Italia è stata una serie un po' sfortunata. Le prime 3 stagioni sono state trasmesse su italia1 ad orari assurdi e sempre diversi, senza mai un giorno preciso. La quarta e la quinta stagione non sono mai state trasmesse, ma in spagna sono usciti i dvd con il doppiaggio italiano, quindi facilmente recuperabili.

Te la consiglio, e se inizi a vederla poi voglio leggere una tua recensione :)

Deneil ha detto...

az a sentir così sembra davvero bella!infatti non la seguii per la mitica programmazione di italia 1 che fa quello che vuole!cerco di recuperarla!sono molto lento con le serie ma giuro che recupero tutto...faceva l'omosessuale???son curiosissimo!mi hai incuriosito molto lo ammetto!

Anonimo ha detto...

Ho visto solo la prima serie di Six feet under per ora e posso quasi asserire di aver trovato il mio telefilm preferito in assoluto insieme a Twin Peaks!
Ale55andra

Cineserialteam ha detto...

SENZAZIONALE DEXTER!

Uno dei miei serial preferiti: Stupenda la sceneggiatura, stupenda la fotografia, meravigliosa la psicologia degli attori!

Lo adoro.

Deneil ha detto...

e ti devo rispondere??d'accordissimissimo!